mercoledì 18 agosto 2010

Bicchierino dolce al melone

Ebbene, sto recuperando la carenza di dolci e dolcetti nel mio neonato blogghino!
Ed oggi è stata la volta di questo dessert particolare, nato dal fatto che nel mio frigorifero aleggiava un ottimo profumo di melone.
In verità l'intenzione iniziale era di fare qualcosa con le pesche noci gialle, ma poi...la vocina del melone...ed il profumo di cannella ancora sotto il naso (visto che mi ero appena pappata l'ultima sfogliatina). Ho dato una rapida occhiata a quel che potevo usare e poi ho preso uno dei bicchieri da cucina. Sì. Un bel bicchierino cremoso! Un dolce al cucchiaio che mi fa sentire ancora in vacanza!
Ovviamente appena ho deciso di farmi un dolcetto fresco e decisamente estivo, il cielo s'è infittito di nuvole...giusto perchè Mr. Murphy non può certo esser smentito da una tizia qualsiasi come me, no?!
Beh. Al melone andava bene anche il cielo nuvoloso. A me andava bene lo stesso il melone. A Fedora, la mia kenthya alta più di due metri, è piaciuta così tanto questa ventata estiva che ha voluto partecipare anche lei e s'è messa in posa nelle foto assieme al melone, a far da cornice con le sue foglie al mio...

Bicchierino dolce al melone



Ingredienti per ogni bicchierino:
una fetta di melone
125 grammi di yogurt alla pesca
50 grammi di philadelphia
un cucchiaio scarso di zucchero
3 frollini al cacao
un cucchiaio abbondante di marmellata di lamponi
cannella

In una ciotola versiamo lo yogurt, il philadelphia e lo zucchero. Mescoliamo bene fino ad ottenere una crema omogenea (io ormai uso quasi sempre la frusta, se voi non la usate di solito, fate un'eccezione questa volta: vi risparmierete tanto lavoro! ^_* E poi la frusta non è neanche un utensile troppo scomodo da pulire!).
Tagliamo una fetta di melone, priviamola dei semi e della buccia e la tagliamo a pezzettini piccoli piccoli. In una ciotolina mettiamo il melone tritato e lo aromatizziamo con la cannella, mescolando bene.
Dimentichiamoci pure di questa ciotola per dedicarci stavolta ai biscotti. Li dobbiamo sbriciolare, lasciando comunque qualche pezzetto un pochino più grande.
A questo punto abbiamo fatto tutto quel che ci occorre per comporre il nostro dessert!
Iniziamo versando nel bicchiere un po' di biscotti sbriciolati. Poi mettiamo uno strato corposo di crema di yogurt e, a seguire, la marmellata. Continuiamo con un altro strato di crema, uno di melone alla cannella ed ancora crema di yogurt.
Per concludere l'opera, mettiamo un cucchiaino di melone aromatizzato al centro del bicchierino a far da decorazione e ultimiamo con una spolverata di briciole di biscotto al cacao.

Note: io ho usato la marmellata di lamponi, ma credo ci starebbe molto bene anche la marmellata di fragole o quella di ciliegie. Se invece vogliamo un gusto più avvolgente...beh...sostituiamo la marmellata con la nutella!!!
Quasi quasi me ne faccio uno con la nutella...

E con questo dessert partecipo alla raccolta di Menta e Cioccolato

8 commenti:

  1. Un dolcetto semplice ma golosissimo... Viva la massaia canterina! :-)

    P.s Anch'io adoro cantare... ;-)

    RispondiElimina
  2. Che fresco che è, complimeti..

    RispondiElimina
  3. OOhh, aspetta aspetta che me la copio subitissimo!
    Sono moooolto golosi questi bicchierini. Posso anche variare gusto di yogurt e tipo di frutta? Anche l'idea della nutella non mi dispiace affatto, non no che no mi dispiace.
    Mi borbotta già lo stomaco ^___^
    Grazie dell'idea. Vanitosa la tua Fedora eh?
    Buona giornata, bacione.

    RispondiElimina
  4. Interessante questo bicchierino e facile da fare in versione gluten free !!

    RispondiElimina
  5. @ Lucia: Allora siamo entrambe l'esempio pratico che "la massaia canterina fa più allegra la cucina"!!! ^_^

    @ Fabiola: Provalo è davvero gustoso!

    @ Cri: certamente cambiando la frutta cambia tutto il sapore! A me è piaciuto moltissimo il binomio melone-cannella e l'abbinamento con il gusto leggero della pesca. E sì...Fedora è vanitosella. ^__*

    @ Simonetta (Glu.fri): Provalo, provalo! Poi mi dici cosa ne pensi!

    RispondiElimina
  6. Ah! Pensavo fosse una tua amica e mi son detta: ammazza che alta! :D
    Lasciamo perdere Mr Murphy che tanto fa quel che vuole e ci strappa sempre qualche sorriso agrodolce per la sua ironia e pappioamoco un bicchierino! Io mi servo, eh...

    RispondiElimina
  7. woh mi piace questo bicchiero fresco e molto invitante.una maniera perfetta per chiudere in bellezza una cena d'estate

    RispondiElimina
  8. @ Parentesi: Ahahahaah! Ho tre piante e ciascuna ha un nome di persona!
    E sì...fai come fossi a casa tua! ^_* Sei sempre la benvenuta!

    @ Lucy: Lo è davvero! Ed in questi giorni, ora che anche le temperature si sono rialzate, ci sta proprio bene!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...